NUOVA SABATINI 2021: RIFINANZIAMENTO DI 600 MILIONI DI EURO PER LE PMI

L’IMPEGNO DEL GOVERNO PER LA NUOVA SABATINI

È di pochi giorni fa l’importante notizia sul rifinanziamento della Nuova Sabatini 2021 da parte del Consiglio dei Ministri per un totale di 600 milioni. La norma è finalizzata alla distribuzione di incentivi per le piccole e medie imprese finalizzati all’acquisto di macchine utensili, impianti, attrezzature nuove ad uso produttivo.

NUOVE RISORSE PER ACQUISTARE MACCHINARI

Nello specifico il decreto prevede un rifinanziamento per un importo pari a 300 milioni di euro per la Nuova Sabatini 2021, finalizzato al sostegno di investimenti produttivi delle PMI per acquisto di beni strumentali. A tali risorse si aggiungono ulteriori 300 milioni secondo il disegno di legge di assestamento di bilancio per l’anno 2021 approvato nella stessa seduta del Consiglio. La misura mira ad equiparare il trattamento delle imprese beneficiarie della Nuova Sabatini, consentendo l’erogazione accelerata delle rimanenti quote di contributo in favore di tutte le PMI, indipendentemente dalla data di presentazione della domanda e dall’importo del finanziamento.

COME ACCEDERE AI FONDI

Vi abbiamo già spiegato quanto sia facile richiedere gli incentivi della Nuova Sabatini 2021.
Hanno diritto ad accedere ai fondi per l’acquisto di nuove macchine utensili, macchinari di diversa natura, attrezzature, impianti, beni strumentali a uso produttivo, tutte le piccole e medie imprese, senza distinzione, che presentano i seguenti requisiti:

  1. Sono iscritte nel Registro delle imprese o nel Registro delle imprese di pesca;
  2. Hanno sede in uno stato membro dell’Ue;
  3. Non sono in difficoltà;
  4. Non sono in stato di liquidazione, fallimento o sottoposte a procedure concorsuali;
  5. Non hanno avuto sostegni considerati illegali dalla Commissione Europea.

MISE Erogazione Contributo Nuova Sabatini 2021Per tutte le domande presentate dalle imprese a partire dal 1° gennaio 2021, l’erogazione del contributo è effettuata in un’unica soluzione, indipendentemente dall’importo  del finanziamento deliberato.

Per accedere ai finanziamenti della Nuova Sabatini si dovrà fare richiesta di prestito per l’acquisto della macchina utensile a un Istituto di Credito che ha aderito alla convenzione tra il MISE, l’Associazione bancaria Italiana e Cassa Depositi e Prestiti per i finanziamenti alle PMI. Ricevuta la domanda di finanziamento, la banca o l’intermediario bancario invierà la richiesta di finanziamento al Ministero che darà, dopo le dovute verifiche, sua approvazione per l’erogazione dei fondi. A fronte del parere positivo, l’impresa – dopo aver presentato documento che certifica l’acquisto del nuovo macchinario – a 60 gg dal pagamento riceverà dalla banca un accredito pari al valore del 10% del macchinario.

© 2020 OLIVER S.R.L. - C.F. P.IVA 15712491008 -
Powered by {n}exus

Cosa stai cercando?